─♦─HOME─♦──♦─CHI SONO─♦──♦─ABOUT─♦──♦─CONTATTI─♦──♦─RECENSIONI─♦──♦─RUBRICHE─♦──♦─AFFILIAZIONI─♦─
♦────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────────♦

martedì 18 novembre 2014

Esce oggi: IO SONO VERA di Alaisse Amehana, edito dalla mia Rosa dei Venti Edizioni

Buonasera amici ^_^
È da parecchio che non ci leggiamo e mi dispiace moltissimo. So che ogni tanto spunto, dico "a breve torno attiva" e poi scompaio nuovamente nell'ignoto, ma non sarà per sempre così. Stavolta, onde evitare di portarmi sfiga da sola, starò zitta e vediamo che succede. Per il momento torno solamente per condividere una meravigliosa notizia. Come avrete intuito dal titolo del post che spoilera a più non posso, oggi martedì 18 novembre 2014 è finalmente uscito Io sono Vera della blogger Alaisse Amehana, il primo libro pubblicato dalla mia casa editrice, la Rosa dei Venti Edizioni. E non potevo, non potevo, proprio non potevo non dedicargli un post piccino piccino :D è solo una brevissima segnalazione, ma sono talmente felice di scriverla che tra poco mi metto a fare le capriole sulla sedia!
Questo è quanto, insomma. Posso dire che vedere pubblicato un libro dal punto di vista dell'editore è qualcosa di unico, un 'emozione indescrivibile e particolare (ma che fatica!!!!). Tutto il calore, l'affetto e l'attenzione riservati alla mia CE e al romanzo di Alaisse non fanno che commuovermi e rendermi super felice e vi ringrazio tutti, uno per uno, dal profondo del cuore ♥
Riporto qui sotto i dati dell 'opera e altre cosette. Un abbraccio gigantesco e a presto! Tornerò, potete scommetterci :D il mio blog mi manca, voi mi mancate, tutto blogger mi manca tanto, e me ne sto rendendo veramente conto solo ora mentre scrivo questo post e scriverlo mi sta rendendo così felice che mi stupisco. Non mi sentivo così contenta di scrivere un post da tempo immemore, anzi ogni volta negli ultimi mesi mi pesava tantissimo, invece ora sono leggerissima e forse questa pausa infinita era ciò di cui avevo bisogno per tornare agli albori e neanche me ne ero accorta. Vedete? Sono sempre la stessa persona ottusa! Certe cose non cambiano mai! Ricominciare sarà difficile, ho la posta intasata da tipo 3000000 di email che non controllo da mesi (sigh :P) e tutte le vecchie richieste da finire di smaltire (chiedo pubblicamente scusa a tutti), ma non sarà impossibile. Mi metterò d'impegno e ce la farò! Questa è la volta giusta, lo sento (ho abbandonato il presupposto iniziale...mi porterò sfiga da sola anche questa volta? Le scommesse sono aperte!).
Un bacione :-)

Titolo: Io sono Vera
Autore: Alaisse Amehana
Editore: Rosa dei Venti Edizioni
Collana: Gli Angeli
ISBN: 978-88-99118-00-6
Prezzo: € 2.99 (ebook)
Pagine: 240 p. (circa)
Genere: Urban Fantasy/Paranormal Romance/YA (romanzo)
Data di pubblicazione: 18 novembre 2014 

Acquistabile in tutti i principali store online

Trama
Può una scelta sbagliata cambiare il corso di un’esistenza? Può l’errore di un attimo diventare l’inizio di un destino inaspettato? Quando Veronica esce di casa per raggiungere il ragazzo per cui farebbe di tutto, non sa che le sarà fatale. Non sa che in quell’istante qualcuno sta per cambiare inevitabilmente il corso degli eventi e che presto dimenticherà il sapore della vita. Basta un attimo, una decisione precipitosa, e il suo mondo si capovolge senza scampo. Acsei è un Allievo Custode e l’impulso di dimostrare che è pronto per diventare un vero Angelo è troppo forte per non dargli ascolto; ma il suo avventato desiderio di emergere ha conseguenze drammatiche. Così le loro vite si scontrano in un limbo che ha il volto di una tragedia irreversibile e sconvolgente e tutti i sogni, le speranze e le convinzioni della ragazza svaniscono improvvisamente, spazzati via da qualcosa che nessuno può sconfiggere. Ma Acsei è deciso a porre rimedio al suo errore e trascinerà Vera in una folle lotta contro il tempo e i pericoli che minacciano la sopravvivenza di un’anima solitaria in balia della morte. Cosa sarà disposto a fare per salvarla ed evitare che si smarrisca?

L'Autrice
Alaisse Amehana è nata a Torino in un giorno molto freddo di un anno non troppo lontano. Da piccola voleva fare l’archeologa scienziata per compiere grandi imprese, poi ha scoperto che leggere di altre persone che vivevano incredibili avventure era molto più comodo e meno rischioso. Si è diplomata al Liceo Classico e per la coerenza che la contraddistingue si è poi iscritta a Lingue e Culture dell’Asia e dell’Africa, dove studia giapponese e francese. La sua prima passione resta la scrittura e ha partecipato al Concorso Giunti Shift dove è risultata tra i finalisti. Tra un capitolo letto e uno in via di elaborazione non dimentica di seguire dieci serie tv contemporaneamente, gestire un blog privato e due in collaborazione, cucinare torte al cioccolato e litigare col proprio fratello. Nel tempo libero studia, ma non è una cosa di cui le piace parlare.

Link Utili Autrice
Email | Blog | Pagina Facebook | Account Facebook | Twitter | Google+ | Goodreads Autrice | Goodreads Romanzo | Hashtag: #iosonovera

Link Utili Rosa dei Venti Edizioni
Email | Sito | Blog | Pagina Facebook | Account Facebook | Twitter | Google+ | Hashtag: #rosadeiventiedizioni

mercoledì 17 settembre 2014

Segnalazione "Sognami" di Gina Laddaga (NUOVA EDIZIONE) + Rainbow Lottery!!!

Buongiorno, carissimi ^_^ pian piano mi rimetto in carreggiata...e oggi post speciale!!! Come potete notare dal gigantesco banner qui sotto, sta per uscire il nuovo romanzo della mia amica Gina Laddaga, ma la particolarità di questa uscita sta nel fatto che non è un libro nuovo nel vero senso del termine, ma un'edizione nuova di zecca di quella che fu la sua storia d'esordio e che ora rivive in ebook!



SOGNAMI

Gina Laddaga ha la capacità di creare storie romantiche nel senso più classico del termine. Nei suoi romanzi e racconti si possono trovare tanti elementi prettamente Shakespeariani, tra cui la passione bruciante, l'inevitabilità del sentimento, l'amore che combatte ogni difficoltà e supera qualsiasi ostacolo, protagonisti giovani ma pronti a dare tutto per vivere amando. Sognami, suo romanzo d'esordio del 2009, rientra proprio in questa descrizione. Qui i riferimenti a Shakespeare e alla sua più famosa e straziante tragedia, Romeo e Giulietta, sono espliciti e numerosi e stuzzicano il palato di una romantica come fossero dolcetti al cioccolato cremoso. Esattamente, perché questo libro è come una morbida crema fatta di sorrisi, qualche lacrima, un pizzico di paranormale e tanto amore da batticuore. Sogni e destino spadroneggiano in questa narrazione appassionante e ricca di pathos, un contemporary romance che avvicina il lettore a una realtà intensa e dolce e ha il dono di far rivivere anche a chi ormai non è più giovanissimo la magia di un amore da favola. In effetti, magia è la parola giusta per descrivere questo romanzo che non tarderà a fare breccia nel cuore del pubblico.
Il libro è già stato pubblicato qualche anno fa dalla casa editrice La Riflessione-Davide Zedda Editore e ora ha la possibilità di rinascere nel mondo degli ebook grazie a Edizioni Il Pavone, che ha scelto di scommettere nuovamente su questa giovane autrice di talento dopo l'urban fantasy Moonstone (qui la mia recensione). Uscirà il 25 Settembre (segnatevi questa data, mi raccomando) in formato esclusivamente digitale e potrete trovarlo su tutti gli store online.  Qui potete anche trovare un estratto, un piccolo assaggio per ingannare l'attesa. Per saperne di più sull'autrice, invece, potete sempre dare un'occhiata alla mia intervista.
Insomma...amore e tragedia si mescolano in una realtà contemporanea dove il soprannaturale ci mette lo zampino e i due protagonisti, Alice e Romeo, dovranno affrontare i pericoli che insidieranno il loro amore, ma soprattutto le catene che imprigionano i loro giovani cuori. Una magia immortale che unisce due anime con un solo destino... 


RAINBOW LOTTERY

In occasione di questa nuova edizione del suo romanzo d'esordio, l'autrice ha deciso di organizzare una simpatica lotteria e di mettere in palio la copia del romanzo (in formato digitale visto che la pubblicazione è in ebook). La lotteria parte oggi e il vincitore verrà estratto esattamente il 25 Settembre, giorno della pubblicazione. Qui potete anche trovare l'evento su facebook.
Qui sotto vi lascio il bannerino che potete inserire dove volete e condividere e le regoline per partecipare.

<a href="http://moniaiori-thesecretdoor.blogspot.com/2014/09/segnalazione-sognami-di-gina-laddaga.html" target="_blank"><img src="http://i60.tinypic.com/5o9mqh.jpg" border="0" alt=""></a>

Per partecipare alla lotteria e provare a vincere Sognami dovete:
  • Lasciare un commento a questo post per farci sapere che siete dei nostri
  • Scegliere un colore e associargli un numero
  • Diventare lettori fissi del blog Being Gina Laddaga
  • Seguire l'autrice su Facebook e su Twitter

E adesso vi lascio i dati della nuova edizione del libro, che uscirà in formato digitale il 25 Settembre e che potrete trovare su tutti i principali store online.

*

Titolo: Sognami 
Autore: Gina Laddaga
Editore: Edizioni Il Pavone 
Formato: eBook (Mobi - ePub) 
Genere: Contemporary Romance, Paranormal, YA
Anno di pubblicazione: 2014 (2° edizione)

Trama
Alice, diciottenne sognatrice, timorosa, ma allo stesso tempo forte, è una ragazza come tante, ma con un dono diverso dalle altre: tutte le notti lei sogna, ma i suoi sono sogni d'amore con se stessa come protagonista e con un ragazzo bellissimo da un sorriso sconvolgente e da profondi occhi verdi. Sogni che poi si avvereranno sotto i propri occhi, ma con un'altra ragazza come protagonista. Non è mai stata innamorata e cerca questo sentimento ardentemente, anche se in realtà ne ha una profonda paura. La sua vita cambierà quando su un treno, che la porterà a scuola, un ragazzo bellissimo dagli occhi verdi e dal sorriso luminoso, la fisserà, scatenandole nel cuore e nello stomaco un turbinio di emozioni a lei ancora sconosciute. Non lo conosce, ma sa di averlo già visto da qualche parte. Quando lo rincontrerà all'università, scoprirà che si chiama Romeo, come il protagonista della famosa tragedia di Shakespeare. Ha davvero trovato il suo Romeo? Quest'ultimo ha un passato doloroso e un segreto mai svelato. Sarà lo stesso segreto di Alice? Storia d'amore moderna, con un pizzico di soprannaturale che trasporterà il lettore nel mondo dell'amore dettato dal fato, che sembra impossibile, ma che in realtà non lo è.

L'autrice
Gina Laddaga, nata a Vigevano il 12 febbraio 1987 (Moonstone è stato pubblicato il gg del mio 25esimo compleanno). Abito nella provincia di Pavia, diplomata in grafica pubblicitaria, lavoro come impiegata amministrativa. Ballerina e animatrice di balli latino-caraibici, ho un amore sfrenato per Leonardo Di Caprio e Robert Pattinson. Amante del cinema, del doppiaggio e dei telefilm. Ho cominciato "seriamente" a scrivere nel 2008, tentando così la "carriera" di scrittrice... anche se moltissima strada ho ancora davanti a me.
Il mio primo romanzo "Sognami" è stato pubblicato nell'ottobre 2009 dalla casa editrice "LA RIFLESSIONE - DAVIDE ZEDDA EDITORE", storia d'amore con un pizzico di soprannaturale tra due ragazzi normali - Alice e Romeo - che hanno in comune i loro sogni.
MOONSTONE è stato pubblicato il 12.02.2012 in formato ebook, con la Casa Editrice "Edizioni Il Pavone" grazie ad Aura Conte e alla sua iniziativa Parole Indipendenti.

Link Utili

****************

lunedì 8 settembre 2014

2 anni con The Secret Door ♥

Carissimi lettori e lettrici del blog,
oggi 8 Settembre 2014 il mio angolino virtuale compie 2 anni *-* meravigliosi, fantastici, intensi e folli anni che ricordo sempre con il sorriso sulle labbra perché questo blog, anche se così piccolo, significa così tanto. È vero, gli ultimi mesi sono stati travagliati e questo spazio è stato il primo a rimetterci, ma ciò non significa che io abbia dimenticato l'importanza che ricopre nella mia vita. Non starò qui a dirvi come è nato, il motivo e quali cambiamenti ha portato nella mia esistenza perché già ne ho discusso ampiamente nel post del primo compliblog e non voglio ripetermi. Chi mi ha sempre seguito sa quanto io sia affezionata a The Secret Door e che non ci sono parole per descrivere quanto sia speciale per me.


Nell'ultimo periodo sono stata più che assenteista e mi dispiace tantissimo e vi chiedo scusa, ma ci sono stati tanti cambiamenti e ho dovuto mettere in pausa anche le cose a cui tenevo di più perché altre avevano la priorità. Tuttavia, oggi sono qui per festeggiare questo traguardo (anche se raggiunto un po' a stenti) che mi rende molto felice. 2 anni non sono tantissimi, ma neanche pochi e mi sembra ieri la mattina in cui ho creato questo angolo che non immaginavo minimamente mi avrebbe portato così tante cose belle. 
Ciò che più desidero fare in questo post è ringraziare voi lettori e amici fidati che mi avete seguito, mi seguite e magari mi seguirete in futuro (lo spero!) perché senza il vostro affetto, il vostro sostegno e il vostro entusiasmo avrei abbandonato l'idea di avere un blog tutto mio dove parlare di ciò che più mi piace. Quindi...GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE! Vi mando un gigantesco ringraziamento dal profondo del cuore e vi abbraccio virtualmente tutti ♥
Questo post è una vera schifezza, scusate, ma è talmente tanto che non scrivo un vero post nel mio blog che non mi ricordo neanche più come si fa :D quindi non voglio dilungarmi troppo e tediarvi con chiacchiere ridicole. Spero davvero di riuscire a far tornare The Secret Door come era un tempo! Non voglio fare promesse da marinaio (pensate che quasi avevo dimenticato il compliblog e che ho preparato un banner in fretta e furia un'oretta fa...sono inequivocabilmente la peggiore blogger del pianeta :P), ma cercherò di fare il possibile per non abbandonarlo più perché mi manca tantissimo e ormai fa parte di me, esattamente come voi che ho conosciuto proprio grazie a questo rifugio virtuale e che siete rimasti con me anche quando il blog dormiva ed era in attesa di essere svegliato. Non ci saranno festeggiamenti in grande stile quest'anno, voglio un compliblog semplice ma sentito, ma in ogni caso per me sarà il più bello.
The Secret Door spegne la sua seconda candelina e lo fa grazie a tutti coloro che non l'hanno mai perso di vista ♥

GRAZIE DI CUORE PER CONDIVIDERE CON ME QUESTA SPLENDIDA E MAGICA AVVENTURA




domenica 31 agosto 2014

Nero Assoluto Blog Tour - Sesta Tappa: ESTATE HOT! SOFIA SVELA TUTTI I DETTAGLI DELLA SUA RELAZIONE CON EZZELINO!

Buongiorno e buona domenica, amici ^-^ è un po' che non mi faccio viva e anche ora sono solo di passaggio, ma presto tornerò veramente attiva e vi spiegherò tutto. Per il momento torno solo per un'occasione speciale ;-)
Oggi, infatti, ho il piacere di ospitare la sesta e ultima tappa del blog tour dedicato alla duologia urban fantasy Nero Assoluto (qui il sito ufficiale) scritta dalla talentuosa Lorena Laurenti.


In questa puntata c'è un ospite particolare che ci intratterrà con i suoi segreti e le sue frecciatine a metà tra il sarcastico e il terrificante. Avete capito di chi sto parlando? Certo che l'avete capito! È qui con noi la sexy strega Sofia, personaggio importantissimo di questa coinvolgente storia in due atti. Curiosi di saperne di più? Allora mettetevi comodi (ma tenetevi a distanza, mi raccomando...è pericoloso avvicinarsi troppo) e godetevi questa intervista mooolto intrigante!


ESTATE HOT! 
SOFIA SVELA TUTTI I DETTAGLI DELLA SUA RELAZIONE CON EZZELINO! 
Un’intervista piccante alla super sexy “cattiva” della storia. Scoprirete i dettagli più scabrosi del suo passato!
♦────────────────────────────────────────────────────────────────────────♦

Eccoci arrivati al momento che tutti stavano aspettando: quattro chiacchiere con Sofia, la strega più sexy di Nero Assoluto, la duologia urban fantasy di Lorena Laurenti. Cara Sofia, benvenuta nel mio salottino virtuale e grazie per aver accettato di aprire le porte del tuo passato e dei tuoi segreti ai miei lettori. So che ami il lusso e l’arredamento d’epoca, quindi mi sono permessa di allestire un piccolo boudoir in occasione del tuo arrivo. È di tuo gradimento?
Se per te questa finta imitazione di una poltrona Luigi XVI è un piccolo boudoir... iniziamo bene! (Osserva schifata l’intelaiatura di plastica effetto legno e, accomodandosi sul tessuto sintetico, arriccia il naso in una smorfia.) Se non altro tu, mia cara, hai un’ottima fragranza. Devo ammettere che non mi dispiaci, anche se hai incominciato con un imperdonabile errore: io non sono la strega più sexy della duologia, io sono la donna più sexy in assoluto dei libri. (Ammicca.)

Certo, certo! Volevo dire quello! (Mmmm...cominciamo bene...devo stare più attenta...) Partiamo da una domanda scontata e che di sicuro, visto che non sopporti le perdite di tempo, farà vibrare i tuoi nervi e porterà all’estremo il tuo livello di sopportazione (tanto quanto era in grado di fare Erica, quella ragazzina eternamente indecisa che ti sei ritrovata tra i piedi). Parlaci un po’ di te. Sappiamo che di certo non sei proprio umana, che possiedi dei poteri invidiabili e un gusto impeccabile, che il tuo passato è stato tutto tranne che facile e che in tutta la vita hai avuto un unico grande amore: Ezzelino. Ma qualche dettaglio in più? Come sei diventata la temuta strega che toglie pezzetti di energia vitale a persone innocenti?
Sofia
Come tu e tutti i lettori ormai dovreste sapere, io provengo dalla Polonia. Se la memoria non m’inganna correva l’anno 1232 quando mia madre mi caricò sul carro diretto in Italia, a Caldiero, una piccola città in provincia di Verona. La Sacra Inquisizione imperversava a Cracovia e la mia numerosa famiglia era stata decimata. Intere generazioni di potenti stregoni andate letteralmente in fumo. Mia madre aveva avuto una visione del mio futuro: dovevo trovare il diavolo che avrebbe fatto risplendere tutto il mio potere. Lo conobbi nel 1233. Ezzelino distrusse il castello di Monte Rocca, dove sopravvivevo come serva, e mi portò via con lui. Nel mio sangue scorreva già da tempo una magia molto potente, ma fu grazie a lui che compresi il mio vero potenziale e, come hai detto tu, mia cara, incominciai ad assimilare l’energia altrui. Posso dartene una dimostrazione se vuoi. (Sofia accenna un lieve movimento delle braccia verso la conduttrice che, visibilmente preoccupata, indietreggia di un passo. Alla risata della donna, Monia si schiarisce la voce e prosegue con l’intervista.)

Ehm, ehm...Pur andando in giro da svariati secoli e pur avendo affrontato numerose sfide, ti mantieni giovane e bella…dimmi, qual è il tuo segreto? Tutte le donne vogliono sapere se succhiare via l’energia dalle persone è la chiave per ottenere la bellezza eterna. E come ci si sente ad essere una donna così sexy e intraprendente?
(Sofia accavalla le gambe e posa la testa su una mano, compiaciuta.) Finalmente un commento sensato. Certo è che non posso svelare al mondo i miei veri segreti, ma posso dire questo: grazie al mio potere originario ho la facoltà di invecchiare molto più lentamente delle persone normali. Sfrutto gli elementi per rigenerare le cellule e l’energia altrui mi aiuta a ottimizzare questo processo. Ovviamente non sarei stata in grado di perdurare nei secoli se Dargo non mi avesse maledetto. Ha usato tutto il suo potere per legarmi a sé e bloccare il mio invecchiamento. Vivere per otto secoli ha pro e contro, come hai ben detto, sono diventata ancora più sensuale negli anni e confesso che è una sensazione meravigliosa.

Ma passiamo alla tua vita sentimentale…che cosa ti ha fatto innamorare di Ezzelino? E come è stato stare al fianco di un uomo così complesso e ambizioso? Pensi che la tua vita sarebbe stata diversa senza di lui? Perderlo ti ha reso più debole?
Ezzelino
Che sciocchezze! (Si alza in piedi di colpo, facendo sobbalzare la poltrona sul pavimento. Monia fa un ulteriore passo indietro, coprendosi la bocca con la cartellina dell’intervista.) Perderlo non mi ha di certo resa debole! Ti sembro forse debole? (La conduttrice scuote la testa, affannata, e solo allora Sofia si quieta.) Lui era lo scopo della mia esistenza, l’unico astro che illuminasse il mio cielo, ma questo non significava che ne dipendessi totalmente. Oggi usereste il termine “squadra perfetta” per descriverci. Eravamo due esseri che si completavano e nessuno poteva orbitare nel nostro spazio inviolato. Ambizioso? Oh, sì. Lui voleva essere un Dio... e lo era, il mio unico Dio. Un uomo così forte, appassionato e potente. Si era guadagnato tutti i suoi titoli: il Terribile, il Diavolo, il Feroce. (Inarca le labbra in un sorriso malizioso e, finalmente, con gran sollievo di Monia, si risiede.) Se non lo avessi incontrato non sarei così. Per quanto possa sembrarti assurdo, è stato lui a rendermi molto più umana, ha incanalato il mio potere in una precisa direzione. Senza mi sarei persa negli anfratti bui del male (sogghigna), avrei di certo commesso qualche strage, così com’è accaduto sul carro che mi portava in Italia.

(Meno male che c'era lui, quindi...) Ma come si è sviluppata la vostra storia d’amore? Consideri il vostro legame come la cosa più bella della tua intera esistenza? Quali emozioni ti faceva provare?
(Fulmina la conduttrice con lo sguardo.) Parlavi di quanto sia stata seccante e indisponente Erica prima, ma fidati, ragazzina, tu stai per raggiungerla. Come osi infangare in questo modo la sua memoria? Noi non avevamo un’inutile storiella d’amore, in questo secolo leggete troppi romanzetti di quart’ordine. Noi eravamo due lati della stessa moneta. Possedevamo un legame tanto forte da percepirci a distanza. Anche quando è morto...(Sofia s’interrompe. Un velo di tristezza le cala sul volto, ma subito lascia il posto a un’espressione strafottente.) Lui si fidava di me e viceversa. Quando è venuto meno non mi sono data per vinta, ho capito immediatamente cosa dovevo fare...e così ho iniziato a cercare l’elemento più prezioso che Ezzelino avesse lasciato: suo figlio.

Ecco! Come si dice spesso… tale padre, tale figlio! Ed eccoci arrivare a Dargo, figlio illegittimo del tuo grande amore. Perché hai stretto un rapporto sentimentale con lui? Stare insieme a quel ragazzo ti ricordava gli indimenticabili momenti trascorsi con Ezzelino? O c’era qualcosa di più? Dargo che cosa ha significato per te? Era solo il sostituto dell’uomo che non hai mai dimenticato o hai provato dei veri sentimenti per lui?
(Sogghigna.) L’ho visto crescere, sai? Non sono riuscita a individuarlo subito, e per diversi anni ho dovuto allontanarmi dalla città. Ma di tanto in tanto tornavo alla chiesa di San Francesco per osservare la sua evoluzione. Era interessante studiarlo. Di certo non assomigliava agli altri frati del convento. Per lui ho provato sentimenti contrastanti. Prima mi sono sentita in dovere di proteggerlo, quasi fosse un figlio, poi, crescendo, le sensazioni sono mutate. Decisi di palesarmi a lui quando colsi quello sguardo: aveva gli stessi occhi di suo padre. Ve lo concedo, ne rimasi totalmente affascinata, eppure non era Ezzelino e mai lo è stato. 
Dargo

E di Mathias cosa mi dici? Lui che cosa è stato per te?
(Rotea lentamente la testa, alzando un sopracciglio con fare stupito.) Chi, quel ragazzino? Ma figuriamoci! È stato solo un divertimento.

(Sì, come no!) Sappiamo che Mathias è un Figlio del Sole, congrega che di certo non va d’accordo con streghe e stregoni, quindi come ti è saltato in mente di affezionarti a un tipo del genere che poteva ucciderti da un momento all’altro? Definisci il vostro rapporto con tre aggettivi.
Oh, e va bene! Ammetto di aver provato un minimo di affetto nei suoi confronti ma, come giustamente dici, era solo per quel brivido che riusciva a darmi: il fascino del proibito. Dopo tanti anni passati in solitudine, lui ha instillato una goccia di vigoria nell’esistenza piatta che conducevo. Tre aggettivi? Mhm, vediamo... passionale, frizzante e nuovo.

Pensi che, se non ci fosse stata Erica tra i piedi come al solito, tra te e Mathias sarebbe andata diversamente? Avresti potuto ritrovare in lui l’amore che avevi provato solamente per Ezzelino?
Ho come l’impressione che tu non ami vivere. Desideri forse porre fine alla tua già precaria esistenza? (Monia, ormai dalla parte opposta dello studio, sbatte la schiena contro il muro e si nasconde dietro le fronde della grande felce di plastica.) Se avessi voluto davvero Mattia, lui sarebbe stato indiscutibilmente mio. Quella stupida sciacquetta non avrebbe contato nulla. In ogni caso, se ci tieni ancora a quel bel faccino, non azzardarti mai più a paragonare uno stupido Figlio del Sole al mio Ezzelino! (Sofia si rende conto sia dell’inutile eccesso d’ira sia dell’uso improprio del termine “mio”. Posa una mano sulla fronte, scuotendo lentamente il capo e inspira una boccata d’aria.) Avanti, sciocca ragazzina, sentiamo quale altra inutile domanda sarai in grado di pormi. (Alza la testa, nuovamente ironica.) Stupiscimi!

Sono mortificata...chiedo perdono se le mie domande ti stanno offendendo...deve essere il caldo che mi fa dire cose insensate. Vediamo...(pensa, pensa...sento di essere in pericolo...ci vuole qualcosa di interessante)...ah sì, ci sono! E adesso una domanda che tutte le lettrici di Nero Assoluto si stanno facendo. Tu che hai potuto assaggiare entrambi puoi aiutarci a fare luce su una questione importantissima: chi è il più sexy tra Dargo e Mathias? E se tu fossi maledetta e avessi a disposizione un unico bacio da dare prima della fine e dovessi scegliere obbligatoriamente uno solo di loro, chi baceresti? Pensaci bene… è il tuo ultimo bacio.
Facciamo progressi, se non altro hai capito l’antifona. Dargo e Mattia... vediamo. Alla luce degli ultimi avvenimenti... (porta un dito alle labbra, considerando mentalmente quanto vissuto). Dargo è un uomo e la sua somiglianza con Ezzelino è indubbia, Mattia invece è solo un ragazzo... eppure nemmeno lui mi è indifferente. Probabilmente il giovane non mi dispiacerebbe, dopo otto secoli con Dargo bisogna pur cambiare i gusti.

(Ah, questa domanda mi ha salvato...meno male. Devo continuare così allora...) Ti è dispiaciuto non testare anche Arjuna? Insomma… non c’è due senza tre! Anche se non penso sia il tuo tipo...ma avresti potuto giocarci un po’ giusto per far andare Erica ancora di più su tutte le furie! Sarebbe stato divertente…
Noto con piacere che ti stai riprendendo. Anche se mandare sulle furie Erica mi diverte parecchio, la sola idea di amoreggiare con quel intransigente narcisista mi dà i brividi. Insomma, lo avete visto... era pieno di io, io, io! Ha sempre creduto di essere al centro del mondo, e io detesto persone simili. (Si ferma un secondo a riflettere...) Certo, a meno che tu non sia il signore incontrastato della Marca Trevigiana, allora avrebbe senso.
Mathias

Ora voglio essere un po’ fastidiosa, ma devo chiedertelo assolutamente. Se Erica non fosse stata contesa da tutti gli uomini di Nero Assoluto, il che la rendeva intoccabile, che cosa le avresti fatto? Torturata? Rispondi sinceramente. Non ti biasimerò, credimi!
(Un bagliore saetta negli occhi di Sofia e un’espressione sadica le dipinge il volto.) Avete mai sentito parlare della “Vergine di ferro”? Ecco. Direi una punizione esemplare dato che la ragazzina è tutto tranne che vergine!

Bene (meno male che non sono Erica!). Facendo un rapido resoconto, pensi di aver avuto una bella vita? Rifaresti tutto in questo modo o cambieresti alcune cose?
Con il senno di poi, avrei volentieri ucciso Selvaggia, la seconda moglie di Ezzelino, e lo avrei accompagnato personalmente a Cassano d’Adda, impedendo il tragico incidente che ne decretò la morte. Oppure, se ciò non fosse stato possibile, mi sarebbe piaciuto essermi posta in modo diverso con Dargo. Avrei dovuto portarlo via da Treviso, spegnere prima il rancore che continuava a crescere. Dopotutto sono stata una pessima maestra per lui.

Sei soddisfatta del tuo percorso all’interno di questa duologia? Cioè…ti piace il destino che l’autrice ha scelto per te e la ringrazi o lo detesti e non vedi l’ora di ucciderla? E poi…sei felice dell’epilogo scelto per te?
Per la storia vissuta vorrei scorticarla viva e trasformare la sua pelle in una giacca alla moda. È sufficiente? Potrei essere clemente solo per l’epilogo finale. Dopotutto mi ha dato ciò che volevo.

Desideri condividere ancora qualche segreto con tutti noi?
Durante una tortura non è fondamentale il dolore fisico a cui si sottopone la vittima, ma quello psicologico. Credere di stare per soffrire immensamente è molto più deleterio del male in sé. (Lancia un’occhiata divertita alla conduttrice che, ripresasi nelle ultime domande, aveva osato riavvicinarsi.)

(Sento odore di guai...meglio concludere qui...temo il peggio.) Temutissima Sofia, ti ringrazio per essere stata ospite del mio blog, anche perché so quanto odi la tecnologia e un salotto virtuale non è certo ciò che ti soddisfa di più, e ti faccio i miei complimenti per come hai gestito tutta la situazione in questa duologia (in particolare per aver sopportato i lamenti di Erica) e per non aver mai mollato!
Dopotutto devo ammettere che è stato divertente, ma non posso trattenermi oltre...c’è qualcuno che mi aspetta. (Le spunta sulle labbra un sorriso gentile, solo per un breve istante.)


***

L'intervista è giunta al termine e fortunatamente ne sono uscita abbastanza illesa, mi resta solo un tremolio costante di paura per tutto il corpo, ma son dettagli! Per chi si è perso le precedenti tappe e volesse recuperare, lascio il calendario con tutti i particolari del blog tour proprio qui sotto e anche i dati dei due volumi che compongono la duologia!


Nero Assoluto - Parte Prima
Lorena Laurenti
Pagine: 271 p.
Prezzo: € 2,99 (ebook) - €10,30 (cartaceo)

Bianco e nero compongono la nostra essenza. Può capitare, però, che il nero prevalga e che sia così intenso da smuovere le emozioni più recondite. Come un essere che striscia dentro di noi, l’oscurità s’insinua lenta, tingendo l’anima di un solo colore: Nero Assoluto.
Quando Erica lo vede la prima volta è sola, seduta sulla riva di un canale, persa in un mondo tutto suo. Dargo non è che un’ombra sfuggente impossibile da ritrarre, eppure riesce a far breccia nella sua coscienza. Da quel momento tutto cambia, in lei e attorno a lei. Nemmeno Arjuna, il suo migliore amico, rimane lo stesso: oscuri presagi iniziano ad assillarlo tormentando i suoi sogni. Attori ignari del loro ruolo ma con un preciso copione da seguire, come nelle “forme” precedenti, vivono divisi tra un lontano passato e una quotidianità in cui sono alla ricerca del proprio destino. Mattia vuole crearsi una nuova esistenza; Sofia ambisce a trovare un posto nel presente, anche se tutto la riconduce al suo amore perduto. Infine Dargo… uno spettro, un’entità oscura che diventa ogni giorno più reale e tangibile. Un’ombra che esige vendetta.
Tra i suggestivi vicoli di Treviso, magia, amore e mistero rivivono vita dopo vita, in un’infinita ripetizione, come un’opera che non smette mai di andare in scena.

Nero Assoluto - Parte Seconda
Lorena Laurenti
Pagine: 308 p.
Prezzo: € 3,69 (ebook) - € 13,90 (cartaceo)

“Il cuore di ogni persona è un pozzo. A volte l’oscurità è sulla superficie, altre volte in profondità. Ma c’è sempre.”
Dargo è tornato. Erica è in suo potere. Diverse fazioni lottano per distruggere la bestia in cerca di vendetta, ma la realtà delle cose è davvero ciò che sembra? Male e bene si fondono, danzando tra i secoli, in passati oscuri ed esistenze lontane. In una Treviso attuale l’oscurità si spande su strade e vicoli, riportando in vita antichi mostri in cerca di riscatto. Le porte dell’ipogeo si spalancano, rivelando verità sepolte e invisibili agli occhi comuni. Azione, sentimenti, dolore e consapevolezza di sé vi condurranno in un mondo affascinante e ricco di mistero, in una storia sospesa tra presente e passato.


♦────────────────────────────────────────────────────────────────────────♦
TAPPA 1:
25 luglio
Intervista esclusiva: riuscirà Diletta a fronteggiare da sola una creatura tanto affascinante?

TAPPA 2:
2 agosto
La vera storia che si cela dietro a Treviso... e dietro ai bei figlioli presenti nel libro!

TAPPA 3:
10 agosto
Recensione esclusiva dei libri.

TAPPA 4:
17 agosto
Un viaggio alla scoperta della città che fa da sfondo a Nero Assoluto.

TAPPA 5:
24 agosto
Anche se fa caldo, non si parla di abbronzatura, ma di un culto che affonda le sue radici nella storia...

TAPPA 6:
31 agosto
ESTATE HOT! SOFIA SVELA TUTTI I DETTAGLI DELLA SUA RELAZIONE CON EZZELINO! 
Potevamo non finire in bellezza? Un’intervista piccante alla super sexy “cattiva” della storia. Scoprirete i dettagli più scabrosi del suo passato!

***

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...